Bancarotta documentale. Sulla sussistenza dell’obbligo di consegna delle scritture contabili in capo all'ex amministratore della società fallita

23/05/2018 -  Francesco Rubino, Roberta Francia

Diritto penale dell’economia e dell’impresa

La pronuncia qui in commento concerne un episodio di bancarotta fraudolenta: ai tre imputati venivano contestati i reati di cui agli artt. 110 c.p., 216, 223, 219 r.d. 267/1942. Se è ormai noto che in capo all'ex amministratore della società fallita, che abbia effettivamente cessato ogni carica, non possa configurarsi un obbligo di consegna delle scritture contabili al curatore, in quanto terzo rispetto alla società stessa, la pronuncia riveste interesse per quanto concerne la posizione del liquidatore. A questo proposito occorre sottolineare che l'art. 223 r.d. 267/1942 estende l'applicazione dell'art. 216 agli amministratori, ai direttori generali, ai sindaci e ai liqu...

La corruzione dell'arbitro: un ingiustificato vuoto di tutela penale

26/04/2018 -  Francesco Rubino, Roberta Francia

Diritto penale dell’economia e dell’impresa

Con il decreto di archiviazione in commento il giudice si interroga se sia configurabile o meno, in capo all’arbitro, la responsabilità penale per i delitti di corruzione o di corruzione in atti giudiziari, anche alla luce del novellato art. 813, comma 2, c.p.c. secondo il quale “agli arbitri non compete la qualifica di pubblico ufficiale o di incaricato di un pubblico servizio”. L’organo giudicante, dopo avere analizzato l’evoluzione giurisprudenziale della disciplina dell’arbitrato, risponde negativamente al quesito affermando che dal momento che la corruzione configura un’ipotesi di reato c.d. proprio, per il quale la qualifica soggettiva d...


Newsletter

 
Generale e alert

 
Newsletter

Note legali

Morri Rossetti e Associati – Studio Legale e Tributario

Sede legale in Piazza Duse n. 2, Milano, 20122.

C.F. e P. IVA n. 04110250968.

Copyright

Morri Rossetti e Associati – Studio Legale e Tributario opera come associazione professionale sottoposta alla legge italiana.

I contenuti e le informazioni del presente sito sono pubblicati a scopo esclusivamente informativo e divulgativo; si precisa inoltre che gli stessi:

  • non costituiscono un parere legale o altro tipo di consulenza professionale;
  • non sono volti a fini commerciali o all’instaurazione di relazioni con i clienti.

Si declina ogni responsabilità in merito ad azioni o omissioni derivanti dall’utilizzo improprio e all’abuso delle informazioni e degli articoli contenuti nel presente sito.

I contenuti pubblicati nel presente sito sono protetti da diritto di autore, in base alle disposizioni nazionali e delle convenzioni internazionali, e sono di titolarità esclusiva di Morri Rossetti e Associati.

Ogni comunicazione e diffusione al pubblico e ogni riproduzione parziale o integrale, se non effettuata a scopo meramente personale, dei contenuti presenti nel sito richiede la preventiva autorizzazione di Morri Rossetti e Associati.

Accetti termini e codizioni