Calendario fiscale per il 2018

Tax advisory and tax compliance

La legge di bilancio per il 2018 è intervenuta a modificare alcuni dei termini delle scadenze fiscali.

In particolare, vengono riscritte le date entro le quali presentare le dichiarazioni e le comunicazioni fiscali (i.e. spesometro, dichiarazione dei redditi, modello 730 precompilato e modello 770) con previsione dell’invio:

  • entro il 30 settembre (16 settembre) dello spesometro relativo al secondo trimestre 2018 (o relativo al 1° semestre 2018, nel caso in cui si opti per la trasmissione semestrale);
  • entro il 31 ottobre (30 settembre) delle Dichiarazioni in materia di imposte sui redditi ed IRAP;
  • entro il 31 ottobre (31 luglio) del modello 770 e della Certificazione Unica contenente esclusivamente redditi esenti o non dichiarabili mediante la presentazione del 730 precompilato;
  • entro il 23 luglio (7 luglio) del modello 730 precompilato da parte dei CAF/intermediari abilitati.

Nulla, invece, cambia per quel che concerne le scadenze relative ai versamenti, così come nessuna sostanziale modifica si registra per altri adempimenti, salvo alcune eccezioni.

Rif. Legge 27 dicembre 2017, n. 205, pubblicata nel Supplemento Ordinario n. 62 della Gazzetta Ufficiale n. 302 del 29 dicembre 2017