Credito R&S: ok al cumulo con i contributi UE

Tax advisory and tax compliance

È possibile cumulare il credito d’imposta per investimenti in attività di ricerca e sviluppo con eventuali contributi ricevuti dall’Unione Europea. È quanto chiarito dall’Agenzia delle entrate, nella Risoluzione n. 12/E/2017, nella quale è stato inoltre precisato che l’esistenza del cumulo deve essere verificata solamente sui costi ammissibili da entrambe le discipline agevolative. In termini concreti, l’importo del credito d’imposta teoricamente spettante, sommato ai contributi comunitari che sono riferibili ai costi eleggibili al credito, non deve essere superiore ai costi ammissibili di competenza del periodo di imposta per il quale si intende accedere all’agevolazione.

 

Rif. Agenzia delle entrate, Risoluzione 25 gennaio 2017, n. 12/E