Decreto fiscale, comunicazioni trimestrali IVA: sanzioni al ribasso

 - 

Tax advisory and tax compliance

In arrivo una significativa riduzione delle sanzioni connesse al mancato o infedele invio dello spesometro trimestrale e dei dati relativi alle liquidazioni periodiche effettuate: è una delle novità contenute negli emendamenti approvati dalle Commissioni Bilancio e Finanze della Camera dei Deputati relativamente al nuovo adempimento della comunicazione trimestrale dei dati relativi alle fatture emesse e ricevute, previsto dal decreto fiscale collegato alla legge di Bilancio 2017. Tra le altre novità, anche la previsione di un credito d’imposta di 50 euro per i soggetti che optano per la fatturazione elettronica.

La lettura integrale dell'articolo è riservata agli abbonati del Quotidiano Ipsoa.