Depositi Iva, versamento dal 1 aprile 2017 condizionato dal provvedimento attuativo

 - 

Tax advisory and tax compliance

Assolvimento dell’Iva mediante il meccanismo del reverse charge non solo nel caso di estrazione dal deposito Iva di beni di origine comunitaria, ma anche in quello di beni introdotti nello stesso in esecuzione di un’importazione, previa prestazione di idonea garanzia. È quanto disposto da un emendamento inserito in sede di conversione del Dl 193/2016 , approvato dalla Camera e che ora attende il sì definitivo anche da parte del Senato.

La lettura integrale dell'articolo è riservata agli abbonati de Ilquotidianodelfisco.