Dividendi black list: la maturazione guida la tassazione

 - 

Tax advisory and tax compliance

La legge di Bilancio 2018 ha modificato la tassazione degli utili che provengono da società partecipate localizzate in Stati o territori aventi un regime fiscale privilegiato - black list. Infatti, con riferimento sia agli utili maturati prima del 2015 e distribuiti nei periodi d’imposta successivi, sia agli utili maturati a decorrere dal 2015, la legge di Bilancio 2018 ha disposto che - al fine di stabilire se tassare gli stessi integralmente o in misura ridotta - è necessario verificare se il Paese di localizzazione della società distributrice si qualifiche come “black list” nel periodo di maturazione dei dividendi.

La lettura integrale dell'articolo è riservata agli abbonati del Quotidiano Ipsoa, per maggiori informazioni clicca qui.