Dividendi e plusvalenze: aumenta il prelievo IRPEF sui soci

 - 

Tax advisory and tax compliance

La riduzione dell’aliquota IRES dal 27,5 al 24%, prevista dalla legge di Stabilità 2016 e in vigore dal 1° gennaio 2017, trascina con sé l’aumento della quota imponibile IRPEF di dividendi e plusvalenze connessi alla detenzione di partecipazioni qualificate da parte di persone fisiche: la quota imponibile passa dal 49,72 al 58,14 per cento. Con la nuova percentuale, prevista dal D.M. 26 maggio 2017 del Ministero dell’Economia e delle finanze, la somma dell'IRES pagata dalla società e dell'IRPEF pagata dal socio ammonta al 43% del reddito della società al lordo dell'IRES. 

La lettura integrale dell'articolo è riservata agli abbonati del Quotidiano Ipsoa, per maggiori informazioni clicca qui.

dividendi