Rottamazione dei ruoli: disponibile il modello

Tax advisory and tax compliance

È disponibile sul portale del Gruppo Equitalia il modello (DA1) per la rottamazione dei ruoli prevista dal Decreto Legge n. 193/2016.
Il decreto ha, infatti, concesso la possibilità di definire in via agevolata i ruoli affidati agli agenti della riscossione tra il 1° gennaio 2000 e il 31 dicembre 2015, mediante il pagamento integrale, anche dilazionato delle somme maturate a favore dell’agente della riscossione a titolo di:

  • capitale e interessi;
  • aggio e rimborso delle spese per le procedure esecutive, nonché di rimborso delle spese di notifica della cartella di pagamento.

Non è invece dovuto il pagamento di:

  • sanzioni;
  • interessi di mora;
  • sanzioni e somme aggiuntive dovute sui contributi previdenziali.

Possono essere oggetto di definizione agevolata anche le cartelle per le quali è già in corso un piano di rateazione, ma solo a condizione che risultino adempiuti tutti i versamenti con scadenza dal 1° ottobre al 31 dicembre 2016.
La dichiarazione di adesione alla definizione agevolata può essere presentata dal contribuente, utilizzando il modello DA1;

  • presso gli Sportelli dell’Agente della riscossione;
  • alla casella e-mail/PEC della Direzione Regionale di Equitalia Servizi di riscossione di riferimento.

Una volta presentata la richiesta Equitalia comunicherà, entro il 24 aprile 2017, l’ammontare complessivo delle somme dovute ai fini della definizione, nonché quello delle singole rate, e il giorno e il mese di scadenza di ciascuna di esse.

Rif: http://www.gruppoequitalia.it/equitalia/opencms/it/modulistica/Definizione-agevolata/index.html