Voluntary bis: redditi di lavoro dipendente e autonomo senza detrazione di imposte estere

 - 

Tax advisory and tax compliance

Se alla formazione del reddito complessivo oggetto di voluntary disclosure concorrono redditi di lavoro autonomo e di lavoro dipendente non si applica la detrazione delle imposte assolte all’estero. È quanto previsto dall’emendamento approvato dalla Commissione Bilancio della Camera alla Manovra correttiva 2017. Viene, inoltre, stabilito che per le sole attività oggetto della collaborazione volontaria, nonché per le imposte sugli immobili - IVIE e sulle attività finanziarie - IVAFE detenuti all’estero, gli interessati sono esonerati dalla presentazione del quadro RW della dichiarazione per il 2016.

La Commissione Bilancio della Camera ha approvato una serie di emendamenti alla Manovra correttiva 2017 (D.L. n. 50/2017), tra i quali si annoverano quelli che recano modifiche alla disciplina della collaborazione volontaria (Voluntary disclosure).


La lettura integrale dell'articolo è riservata agli abbonati del Quotidiano Ipsoa, per maggiori informazioni clicca
 qui.
Voluntary bis