Voucher sempre più verso le regole IVA italiane

 - 

Tax advisory and tax compliance

Il Consiglio dei Ministri dell’8 agosto ha varato, in prima lettura, il decreto legislativo che recepisce nell’ambito dell’ordinamento giuridico nazionale la disciplina IVA relativa all’emissione e alla circolazione dei voucher. Dando attuazione alla Direttiva n. 2016/1065, verrà modificato il D.P.R. n. 633/1972, e si fornirà finalmente, sia una puntuale definizione di voucher-buono, sia il distinguo in merito al trattamento IVA di quello monouso e di quello multiuso e le modalità per quantificare la base imponibile in caso di cessione del voucher multiuso. In questo modo si cerca di porre fine all’incertezza normativa che ha caratterizzato la materia, alla quale l’Agenzia delle Entrate ha cercato di ovviare, fornendo chiarimenti che non sempre si sono manifestati omogenei.

La lettura integrale dell'articolo è riservata agli abbonati del Quotidiano Ipsoa, per maggiori informazioni clicca qui.

voucher