Decreto “Cura Italia”: introdotte misure per il settore delle comunicazioni elettroniche

31/03/2020 -  Carlo Impalà, Marta Licini

TMT e Data Protection

Al fine di fronteggiare la crescita dei consumi dei servizi e del traffico sulle reti di comunicazione, registrati in concomitanza con l’emergenza epidemiologica da Covid-19, il Consiglio dei Ministri, con Decreto del 16.03.20, ha disposto specifiche misure per il settore delle comunicazioni elettroniche. Tali disposizioni prevedono a carico degli operatori, italiani o esteri, che svolgono attività di fornitura di reti e servizi di comunicazione elettroniche – riconosciuti dal Decreto quali imprese di pubblica utilità: (i) lo svolgimento di ogni iniziativa utile per potenziare le infrastrutture, garantirne il funzionamento nonché garantire l’operativit&...

Consultazione pubblica sullo schema di regolamento recante norme in materia di Fintech

29/02/2020 -  Carlo Impalà, Marta Licini

TMT e Data Protection

Lo scorso 7 febbraio 2020 il Ministero dell’Economia e delle Finanze ha dato il via a una consultazione pubblica sullo schema di regolamento recante norme in materia di fintech, che consentirà alle imprese fintech di testare nuovi servizi e prodotti IT, nei settori finanziario, creditizio e assicurativo sotto il monitoraggio dell’autorità di vigilanza competente, per un periodo non superiore a 18 mesi.Nell’ambito di tale regolamento è prevista l’istituzione del Comitato Fintech, che avrà il compito di individuare gli obiettivi, definire i programmi e porre in essere le azioni per favorire lo sviluppo della tecno-finanza, nonché di fo...

L’Italia verso la regolamentazione delle offerte iniziali e degli scambi di cripto-attività

31/01/2020 -  Carlo Impalà, Marta Licini

TMT e Data Protection

In data 2.01.2020, la Commissione Nazionale per le Società e la Borsa (CONSOB) ha pubblicato un rapporto finale sulle questioni emerse in seguito alla propria consultazione avente a oggetto “Le offerte iniziali e gli scambi di cripto-attività”. Tale consultazione muove dalla ritenuta esigenza di disciplinare le offerte iniziali di cripto-attività (ICO), che si caratterizzano per l’utilizzo della tecnologia basata sui registri distribuiti (dlt), nell’ambito della quale si è sviluppata la tecnologia blockchain. Quanto agli emittenti, i requisiti per i promotori di tali iniziative - siano essi società, persone fisiche o network di svilu...

Obblighi di stay down su scala mondiale per gli hosting provider confermati dalla CGUE

30/11/2019 -  Carlo Impalà, Marta Licini

TMT e Data Protection

La Corte di Giustizia dell’Unione europea, nella recente sentenza del 3 ottobre 2019, ha affermato che la direttiva 2000/31/CE sul commercio elettronico non osta a che un giudice di uno Stato membro possa ordinare a un prestatore di servizi di hosting (nel caso di specie Facebook Ireland Limited) di bloccare l’accesso o rimuovere, a livello mondiale, le informazioni da esso memorizzate e il cui contenuto sia identico ovvero equivalente a quello di un’informazione precedentemente dichiarata illecita, qualunque sia l’autore della richiesta di memorizzazione di siffatte informazioni. La sorveglianza e la ricerca delle informazioni oggetto di tale ingiunzione deve per&ogr...

PMI: dal 7 novembre al via le domande per richiedere il voucher per l’innovation manager

31/10/2019 -  Carlo Impalà, Marta Licini

TMT e Data Protection

Lo scorso 25 settembre 2019 è stato pubblicato il decreto del Ministero dello Sviluppo Economico (MISE) che disciplina le modalità e i termini per la presentazione delle domande – e le relative procedure di concessione ed erogazione – delle agevolazioni a favore delle piccole e medie imprese (PMI) e delle reti di impresa aventi sede legale e/o unità locale attiva sul territorio italiano, per l’acquisto di consulenze specialistiche in materia di processi di trasformazione tecnologica e digitale, nonché di ammodernamento degli assetti gestionali e organizzativi dell’impresa. L’agevolazione è costituita da un contributo in forma d...

Sicurezza cibernetica: il governo italiano approva il disegno di legge

30/09/2019 -  Carlo Impalà, Marta Licini

TMT e Data Protection

Il 19 luglio 2019 è stato approvato il disegno di legge in materia di perimetro di sicurezza nazionale cibernetica. L’obiettivo è quello di assicurare un livello elevato di sicurezza delle reti, dei sistemi informativi e dei servizi informatici delle amministrazioni pubbliche, degli enti e degli operatori nazionali, pubblici e privati, da cui dipende l’esercizio di una funzione essenziale dello Stato, o la prestazione di un servizio essenziale per il mantenimento di attività civili, sociali o economiche fondamentali. Nell’implementazione della sicurezza cibernetica il Centro di Valutazione e Certificazione Nazionale (CVCN), istituito presso il Ministero...

Fintech: verso l’istituzione di “sandbox” italiani

30/06/2019 -  Carlo Impalà, Marta Licini

TMT e Data Protection

Lo scorso 22 maggio è stato presentato alla Commissione Finanze da alcuni deputati un emendamento al decreto legge 34/2019 (“Decreto Crescita”), al fine di introdurre in Italia i c.d. sandbox: spazi di sperimentazione normativa per attività imprenditoriali innovative che utilizzano nuove tecnologie (quali ad esempio intelligenza artificiale e registri distribuiti) nel settore finanziario, creditizio, assicurativo e dei mercati regolamentati (fintech). L’iniziativa è volta a promuovere e supportare l’imprenditoria, stimolare la competizione sul mercato, assicurando allo stesso tempo la protezione adeguata dei consumatori, degli investitori e del me...

Mercato unico digitale: le linee guida sulla circolazione dei dati non personali

26/06/2019 -  Carlo Impalà, Marta Licini

TMT e Data Protection

Un framework normativo completo, che ora con la pubblicazione di adeguate linee guida permette di chiarire gli aspetti legati alla circolazione dei dati non personali relativamente al mercato unico digitale. L’entrata in vigore, lo scorso 28 maggio 2019, del Regolamento (UE) 2018/1807 del Parlamento europeo e del Consiglio del 14 novembre 2018 relativo a un quadro applicabile alla libera circolazione dei dati non personali nell’Unione europea – così detto Free Flow Data Regulation (di seguito il “Regolamento FFD”), ha segnato – come è stato osservato dalla Commissaria europea responsabile per l’Economia e le società dig...

Poteri speciali del Governo italiano inerenti le reti con tecnologia 5G

31/05/2019 -  Carlo Impalà, Marta Licini

TMT e Data Protection

Il Decreto Legge 25 marzo 2019, n. 22 - in vigore a partire dal 26 marzo 2019 - ha introdotto alcune modifiche alla disciplina relativa ai poteri speciali del Governo italiano (c.d. golden power) sugli assetti societari nei settori della difesa e della sicurezza nazionale, nonché per le attività di rilevanza strategica nei settori dell’energia, dei trasporti e delle comunicazioni, al fine di aggiornare la normativa in conseguenza dell’evoluzione tecnologica, con particolare riferimento alla tecnologia 5G e ai connessi rischi di uso improprio dei dati con implicazioni sulla sicurezza nazionale. In particolare, la novella prevede che i servizi di comunicazione basati ...

Normativa Fintech, in Europa rischio frammentazione: come evitarlo

03/08/2018 -  Carlo Impalà, Marta Licini

TMT e Data Protection

Una normativa Fintech integrata a livello Ue è un presupposto imprescindibile per lo sviluppo delle tecnologie finanziarie e per evitare il pericolo di una possibile frammentazione.Una panoramica sulla strategia europea per favorire la diffusione delle FinTech nell’ambito del mercato unico.Per garantire lo sviluppo futuro delle Fintech, la Ue dovrà evitare il rischio di frammentazione normativa. I  nuovi servizi finanziari basati su un utilizzo estensivo della tecnologia – il cui sviluppo è sicuramente più rapido della capacità dei regolatori di produrre norme adeguate ed efficaci – rischiano infatti di rimanere discipl...


Newsletter

 
Generale e alert

 
Newsletter

Note legali

Morri Rossetti e Associati – Studio Legale e Tributario

Sede legale in Piazza Duse n. 2, Milano, 20122.

C.F. e P. IVA n. 04110250968.

Copyright

Morri Rossetti e Associati – Studio Legale e Tributario opera come associazione professionale sottoposta alla legge italiana.

I contenuti e le informazioni del presente sito sono pubblicati a scopo esclusivamente informativo e divulgativo; si precisa inoltre che gli stessi:

  • non costituiscono un parere legale o altro tipo di consulenza professionale;
  • non sono volti a fini commerciali o all’instaurazione di relazioni con i clienti.

Si declina ogni responsabilità in merito ad azioni o omissioni derivanti dall’utilizzo improprio e all’abuso delle informazioni e degli articoli contenuti nel presente sito.

I contenuti pubblicati nel presente sito sono protetti da diritto di autore, in base alle disposizioni nazionali e delle convenzioni internazionali, e sono di titolarità esclusiva di Morri Rossetti e Associati.

Ogni comunicazione e diffusione al pubblico e ogni riproduzione parziale o integrale, se non effettuata a scopo meramente personale, dei contenuti presenti nel sito richiede la preventiva autorizzazione di Morri Rossetti e Associati.

Accetti termini e codizioni