Procedimento di ripartizione: l’interpretazione offerta dal Tribunale di Modena al comma 1 dell’art. 110 l.fall.

08/08/2019 -  Stefano Morri

Nel procedimento di ripartizione, ai sensi del novellato art. 110 l.fall., il creditore opponente deve avere la possibilità di ottenere anticipatamente l’assegnazione delle somme previo r...

Leggi di più

L’ammissione allo stato passivo del credito per contribuzione relativa alla gestione separata

05/08/2019 -  Stefano Morri

Il decreto in esame, con cui il Tribunale di Novara ha rigettato l’opposizione allo stato passivo proposta dall’Inps, s’innesta nell’ambito del filone giurisprudenziale che, in...

Leggi di più

La massima n.181 del Consiglio Notarile di Milano

01/08/2019 -  Cristina Cengia, Maria Paola Murdolo

Il Consiglio Notarile di Milano ha recentemente riportato all’attenzione della dottrina il tema della risoluzione dello stallo decisionale, statuendo la legittimità della clausola statuta...

Leggi di più

The Patent Box and the recent development under the Italian Tax Rules

16/09/2019 -  Susanna Scapigliati

The Patent Box Decree introduced in Italy an elective tax regime that will allow companies to benefit (starting from fiscal year 2017) from a 50% exemption from corporate income tax, IRES, and local t...

Leggi di più

Brevi riflessioni in tema di responsabilità fiscale del cessionario di azienda a margine di una recente sentenza di merito

12/06/2019 -  Davide Rossetti, Alberto Gatto

La controversia decisa con la sentenza in commento trae origine dalla notifica alla società cessionaria di un ramo di azienda di una cartella di pagamento per una violazione tributaria in mate...

Leggi di più

Beneficiaria di scissione e responsabilità tributaria: profili procedurali e processuali

03/06/2019 -  Davide Rossetti, Alberto Gatto

L’art. 173, comma 13, del T.U.I.R. stabilisce, a vantaggio dell’Erario, sia una garanzia per il pagamento dei debiti tributari il cui momento genetico è da collocare nel periodo ant...

Leggi di più

The Patent Box and the recent development under the Italian Tax Rules

16/09/2019 -  Susanna Scapigliati

Transfer pricing e valutazioni d’azienda

The Patent Box Decree introduced in Italy an elective tax regime that will allow companies to benefit (starting from fiscal year 2017) from a 50% exemption from corporate income tax, IRES, and local tax, IRAP, on income derived from the direct/indirect exploitation of qualifying IP. In detail, on 6 February 2018, the Ministerial Decree of 28 November 2017 was published in Official Gazette No. 30. The Ministerial Decree, issued by the Ministry of Economic Development and the Ministry of Economy and Finance, enacts implementing rules for the patent box regime introduced by Law No. 190 of 23 December 2014 (i.e. the Stability Law 2015) and recently amended by Law Decree No. 5...

Procedimento di ripartizione: l’interpretazione offerta dal Tribunale di Modena al comma 1 dell’art. 110 l.fall.

08/08/2019 -  Stefano Morri

Crisi d'impresa

Nel procedimento di ripartizione, ai sensi del novellato art. 110 l.fall., il creditore opponente deve avere la possibilità di ottenere anticipatamente l’assegnazione delle somme previo rilascio di idonea garanzia di restituzione. Nell’ipotesi in cui invece il creditore opponente non presti alcuna garanzia, il quarto periodo del comma 1 dell’art. 110 l.fall. prevede la facoltà di ottenere il pagamento in sede di riparto previa prestazione di fideiussione. Il creditore opponente non è più titolare di un'aspettativa di mero fatto, ma di un vero e proprio diritto all'accantonamento, seppure nelle forme attenuate della capienza dell'accantonamento me...

L’ammissione allo stato passivo del credito per contribuzione relativa alla gestione separata

05/08/2019 -  Stefano Morri

Crisi d'impresa

Il decreto in esame, con cui il Tribunale di Novara ha rigettato l’opposizione allo stato passivo proposta dall’Inps, s’innesta nell’ambito del filone giurisprudenziale che, in seguito alla pronuncia delle Sezioni Unite n. 1545/2017, ha riconosciuto la natura di lavoratore autonomo dell’amministratore di società.I giudici di primo grado, infatti, danno puntuale attuazione al principio espresso nella sentenza citata e affermano che “l’amministratore unico o il consigliere d’amministrazione di una società di capitali sono legati da un rapporto di tipo societario che, in ragione dell’immedesimazione organica che si verifica tra...

La massima n.181 del Consiglio Notarile di Milano

01/08/2019 -  Cristina Cengia, Maria Paola Murdolo

Corporate, Finance e Capital Market

Il Consiglio Notarile di Milano ha recentemente riportato all’attenzione della dottrina il tema della risoluzione dello stallo decisionale, statuendo la legittimità della clausola statutaria c.d. “russian roulette” che preveda il riscatto o l’acquisto forzato di partecipazioni sociali in caso di dissidio insanabile tra i soci.In particolare, i Notai hanno affermato che “è legittima la clausola statutaria, tipicamente prevista in caso di suddivisione del capitale sociale tra due soli soci in misura paritetica o in presenza di due soci di controllo paritetico, che attribuisca ai soci – al ricorrere di determinate situazioni di stallo decisional...

Il diritto del colore ovvero della sua protezione giuridica tramite i diritti della proprietà industriale e intellettuale

24/07/2019 -  Federica Minio

Diritto dell’arte e dei beni culturali

Quando nel 2016 Anish Kapoor acquisì i diritti di utilizzare in via esclusiva in ambito artistico il c.d. "Vantablack", una vernice nera, capace di assorbire quasi il 100% della luce, prodotta dalla società britannica Surrey NanoSystem, l'ambiente artistico internazionale rimase indignato nei confronti di un'operazione ritenuta monopolistica e in netto contrasto con il principio di libera circolazione non tanto delle idee, quanto piuttosto dei materiali, che dovrebbe essere proprio del mondo dell'arte. L'artista inglese Christian Furr affermò così "di non aver mai sentito che un artista monopolizzasse un materiale ... perché il diritto di utilizzarlo dovreb...

Violenza di genere e domestica. Approvata la legge contro la violenza sulle donne

18/07/2019 -  Marta Vignati, Francesco Rubino

Corporate Criminal Liability

Il 17 luglio 2019 è stato approvato dal Senato della Repubblica il disegno di legge (AS n. 1200) c.d. Codice Rosso finalizzato a tutelare le vittime di violenza di genere e domestica. Si tratta di un provvedimento che introduce nuove fattispecie di reato, inasprisce le pene per delitti già esistenti e accelera l’iter dei procedimenti penali che riguardano i casi di violenza. In particolare, il nuovo testo di legge aumenta le pene per chi commette i reati di violenza sessuale, atti persecutori, maltrattamenti contro familiari e conviventi e modifica l'omicidio aggravato dalle relazioni personali estendendo il campo di applicazione delle circostanze aggravanti. Al contempo ...

Sequestro e confisca di prevenzione. La tutela dei terzi creditori alla luce della sentenza della Corte Costituzionale n. 26/2019

17/07/2019 -  Francesco Rubino

Diritto penale dell’economia e dell’impresa

La questione giuridica sottesa alla pronuncia in commento attiene alla legittimità costituzionale dell'art. 1 comma 198 della legge 228 del 2012 nella parte in cui limita alle specifiche categorie di creditori ivi menzionati la possibilità di ottenere soddisfacimento dei propri crediti sui beni del proprio debitore che siano stati attinti da confisca di prevenzione.Il vaglio di legittimità della predetta disposizione normativa non può prescindere dal bilanciamento tra i due interessi che si contrappongono in materia: da un lato, l'interesse pubblico a garantire l'ordine e la sicurezza attraverso la sottrazione dei profitti illecitamente accumulati a coloro che se ...

Il licenziamento del Dirigente d’azienda

17/07/2019 -  Giovanni Antonio Osnago Gadda

Diritto del lavoro

Le peculiarità del rapporto dirigenziale si riflettono anche in uno dei momenti maggiormente delicati di un rapporto di lavoro, quale è il licenziamento. In particolare, occorre distinguere tra giusta causa, giustificato motivo e giustificatezza. Il Dirigente: natura del rapporto di lavoro L’art. 2095 del Codice Civile individua quattro categorie di prestatori di lavoro – Dirigenti, quadri, impiegati e operai – ma non ne descrive le caratteristiche, tratteggiate, invece, dai contratti collettivi (oltre che dalla giurisprudenza). L’art. 1 del CCNL per i Dirigenti di aziende produttrici di beni servizi (id est, Dirigenti industria), ad esempio, così...

Influencer marketing: AGCM chiude l’istruttoria e accetta gli impegni dei professionisti

01/07/2019 -  Giovanna Fragalà

TMT e Data Protection

Introduzione L’Autorità Garante della concorrenza e del mercato (“AGCM”) ha chiuso il procedimento istruttorio[1] – tra l’altro il primo procedimento avviato dall’Autorità Antitrust in materia di influencer marketing[2] – avviato su segnalazione di Unione Nazionale dei Consumatori, per pubblicità occulta, nei confronti di Alitalia S.p.A., Aeffe S.p.A., Alberta Ferretti e numerosi influencer. La pratica commerciale oggetto del procedimento riguarda la pubblicità occulta in riferimento alla pubblicazione sul proprio profilo Instagram, da parte di vari influencer, di post riproducenti capi di abbigliamento a marchio Albe...

Online Services: EDPB Guidelines 2/2019 on the Processing of Personal Data Under Article 6(1)(b)

26/06/2019 -  Giovanna Fragalà

TMT e Data Protection

Introduction The EDPB released a set of guidelines on the contractual legal basis for processing of personal data in the context of provision of online services.1 The scope of these guidelines is to outline the boundaries and the limits to be placed on the legal basis of article 6 (1) (b) of the GDPR, i.e. where processing is necessary for the performance of a contract to which the data subject is a party or for the performance of pre-contractual measures taken at the request of the data subject2. Without prejudice to the application of all the fundamental principles of article 5 of the GDPR and the rules on contracts, the guidelines analyse the various purposes of the processing activities ...


Newsletter

 
Generale e alert

 
Newsletter

Note legali

Morri Rossetti e Associati – Studio Legale e Tributario

Sede legale in Piazza Duse n. 2, Milano, 20122.

C.F. e P. IVA n. 04110250968.

Copyright

Morri Rossetti e Associati – Studio Legale e Tributario opera come associazione professionale sottoposta alla legge italiana.

I contenuti e le informazioni del presente sito sono pubblicati a scopo esclusivamente informativo e divulgativo; si precisa inoltre che gli stessi:

  • non costituiscono un parere legale o altro tipo di consulenza professionale;
  • non sono volti a fini commerciali o all’instaurazione di relazioni con i clienti.

Si declina ogni responsabilità in merito ad azioni o omissioni derivanti dall’utilizzo improprio e all’abuso delle informazioni e degli articoli contenuti nel presente sito.

I contenuti pubblicati nel presente sito sono protetti da diritto di autore, in base alle disposizioni nazionali e delle convenzioni internazionali, e sono di titolarità esclusiva di Morri Rossetti e Associati.

Ogni comunicazione e diffusione al pubblico e ogni riproduzione parziale o integrale, se non effettuata a scopo meramente personale, dei contenuti presenti nel sito richiede la preventiva autorizzazione di Morri Rossetti e Associati.

Accetti termini e codizioni