Collegato fiscale: la “scalata” alle quotate richiede maggiori obblighi dichiarativi

 - 

Consulenza tributaria e tax compliance

Il Collegato fiscale alla legge di Bilancio 2018 estende gli obblighi comunicativi che gravano su chi acquisisce partecipazioni societarie per rilevanti percentuali in emittenti quotate. Il legislatore italiano è intervenuto per garantire la trasparenza delle operazioni societarie, obbligando a fornire chiarimenti sulle finalità dell’operazione messa in campo dallo “scalatore” e in tutti i casi di mutamento della strategia in corso per “circostanze oggettive sopravvenute”. Spetterà alla Consob individuare le disposizioni attuative e il contenuto della comunicazione, già previsti dal decreto.

La lettura integrale dell'articolo è riservata agli abbonati del Quotidiano Ipsoa, per maggiori informazioni clicca qui.