Conferimento d’azienda dalla stabile organizzazione: neutrale solo a determinate condizioni

Fiscalità internazionale

E’ applicabile il regime di neutralità fiscale in relazione al conferimento di ramo d’azienda effettuato da una stabile organizzazione italiana (Alfa) di una società di diritto francese (Beta) a favore di una società fiscalmente residente in Italia (Gamma), controllata dalla società Beta, qualora la quota di partecipazione venga attribuita alla stabile organizzazione italiana (e non venga successivamente assegnata alla società di diritto francese), e il soggetto conferente (stabile organizzazione italiana Alfa) proceda con l’iscrizione in bilancio delle partecipazioni ricevute assumendo, quale valore riconosciuto fiscalmente, quello dell’azienda ovvero del ramo d’azienda oggetto dell’operazione di conferimento. Lo ha chiarito l’Agenzia delle Entrate con la risoluzione n. 63/E del 9 agosto 2018.

 

Rif. Agenzia delle entrate, Risoluzione 9 agosto 2018, n. 63/E