Decreto Rilancio: per le Srl nomina dell’organo di controllo differita al 2022

 - 

Servizi di controllo societario

Differita al 2022 la nomina degli organi di controllo o del revisore per società a responsabilità limitata e società cooperative. È quanto previsto dall’emendamento al disegno di legge per la conversione del decreto Rilancio approvato dalla Commissione Bilancio della Camera il 29 giugno 2020. Viene quindi concesso più tempo per le Srl alle prese con l’emergenza sanitaria da Covid-19, rinvio questo che pone, però, qualche interrogativo sul fatto che il biennio di osservazione del superamento dei parametri per la nomina dell’organo di controllo resti immutato (esercizi 2017 e 2018), oppure sia differito (2019-2020). Quali potrebbero essere gli impatti?

La lettura integrale dell'articolo è riservata agli abbonati del Quotidiano Ipsoa, per maggiori informazioni clicca qui.