Definizione dei PVC: proroga generalizzata dei termini dell’accertamento?

 - 

Contenzioso tributario

La definizione dei processi verbali di constatazione trascina con sé l’allungamento di due anni dei termini di accertamento con riferimento ai periodi d’imposta fino al 31 dicembre 2015, oggetto degli stessi PVC. La proroga trova applicazione in maniera generalizzata o riguarda soltanto i periodi d’imposta oggetto dei PVC oggetto di definizione non perfezionata? Stante il tenore letterale della norma contenuta nel decreto fiscale 2019 si dovrebbe propendere per un’applicazione “allargata” del prolungamento dei termini. Diversamente, in base alla relazione illustrativa la proroga dovrebbe riguardare i soli periodi oggetto dei PVC per i quali si è, in prima battuta, deciso di aderire alla definizione senza, poi, perfezionarla. Qual è la soluzione?

La lettura integrale dell'articolo è riservata agli abbonati del Quotidiano Ipsoa, per maggiori informazioni clicca qui.

decreto fiscale