Gestione documentale di note spese e relativi giustificativi

Consulenza tributaria e tax compliance

L’Agenzia delle entrate, con Risoluzione n. 96/E/2017, ha ammesso la possibilità di conservare in forma digitale i giustificativi delle spese sostenute dal personale, laddove i documenti informatici riepilogativi degli stessi presentino le caratteristiche di immodificabilità, integrità ed autenticità di cui al D.Lgs. n. 82/2005 (Codice Archiviazione Digitale).

I documenti analogici (giustificativi di spesa) originali non unici possono essere distrutti, trovando questi corrispondenza nella contabilità dei cedenti o prestatori tenuti agli adempimenti fiscali. Diversamente, i giustificativi di spesa unici ed emessi da soggetti economici esteri di Paesi extra UE, con i quali non sussiste un’assistenza reciproca fiscale, devono essere conservati.

 

Rif. Agenzia delle entrate, Risoluzione n. 96/E del 21 luglio 2017