La Commissione europea pubblica gli orientamenti per l’applicazione del GDPR

 - 

TMT e Data Protection

Il 24.01.2018 sono stati pubblicati gli orientamenti della Commissione europea volti a facilitare l’implementazione del Regolamento UE 2016/679 (anche noto come “GDPR”) - applicabile dal 25 maggio c.a. - e a delineare i provvedimenti che la Commissione, le autorità di protezione dei dati e gli Stati membri devono ancora adottare per consentire una completa attuazione della riforma. Sebbene il GDPR preveda un’unica serie di norme direttamente applicabili in tutti gli Stati membri, numerosi sono infatti gli adeguamenti normativi richiesti per raggiungere l’obiettivo della riforma (tra essi, ad esempio, la modifica delle legislazioni nazionali vigenti in materia). Gli orientamenti dettano inoltre i prossimi step operativi della Commissione che, sino al 25 maggio, continuerà a sostenere attivamente ed economicamente gli Stati membri, le authority nazionali e le imprese per aiutarli negli sforzi di adeguamento alla normativa. Da maggio 2018, monitorerà le modalità di applicazione delle nuove norme da parte degli Stati membri e prenderà gli eventuali provvedimenti necessari. A maggio 2019, la Commissione effettuerà un bilancio delle esperienze dei diversi stakeholder in merito all’attuazione del GDPR e i dati raccolti confluiranno nella relazione sulla valutazione e sul riesame del GDPR che dovrà essere presentata entro maggio 2020.


Articolo disponibile sulla Newsletter "Norme e Tributi" n. 121 della Camera di Commercio Italo-Germanica.