La fattura elettronica B2C passa per i servizi telematici delle Entrate

 - 

Consulenza tributaria e tax compliance

È nell’area riservata del sito web dell’Agenzia delle Entrate che i consumatori privati troveranno, a decorrere dal 1° gennaio 2019, le fatture elettroniche emesse nei loro confronti. A seguito dell’introduzione dell’obbligo generalizzato di fatturazione elettronica, infatti, le fatture elettroniche B2C, emesse nei confronti dei consumatori finali, saranno rese disponibili attraverso i servizi telematici dell’Agenzia delle Entrate. In ogni caso, il cedente/prestatore deve consegnare direttamente al cessionario/committente una copia informatica o analogica della fattura elettronica, comunicandogli contestualmente che il documento è messo a disposizione dal Sistema di Interscambio.

La lettura integrale dell'articolo è riservata agli abbonati del Quotidiano Ipsoa, per maggiori informazioni clicca qui.