Non imponibile IVA la cessione di immobili all’Erario per estinguere un debito d’imposta

 - 

Consulenza tributaria e tax compliance

Non rappresenta una operazione rilevante ai fini IVA la cessione di un bene immobile effettuata da un soggetto passivo IVA nei confronti dell’erario di uno Stato o di un ente territoriale al fine di estinguere un debito tributario pregresso. Il pagamento di imposte rappresenta una obbligazione unilaterale, non verificandosi tra le parti nessun sinallagma tale da rendere l’operazione rilevante ai fini IVA. E ` questa la conclusione alla quale sono giunti i giudici della Corte di Giustizia UE, con la sentenza relativa alla causa C-36/16, depositata l’11 maggio 2017.

La lettura integrale dell'articolo è riservata agli abbonati della rivista Il fisco, per maggiori informazioni clicca qui.