PMI: dal 7 novembre al via le domande per richiedere il voucher per l’innovation manager

 - 

TMT e Data Protection

Lo scorso 25 settembre 2019 è stato pubblicato il decreto del Ministero dello Sviluppo Economico (MISE) che disciplina le modalità e i termini per la presentazione delle domande – e le relative procedure di concessione ed erogazione – delle agevolazioni a favore delle piccole e medie imprese (PMI) e delle reti di impresa aventi sede legale e/o unità locale attiva sul territorio italiano, per l’acquisto di consulenze specialistiche in materia di processi di trasformazione tecnologica e digitale, nonché di ammodernamento degli assetti gestionali e organizzativi dell’impresa.

L’agevolazione è costituita da un contributo in forma di voucher concedibile in regime “de minimis” ai sensi del Regolamento (UE) n. 1407/2013, differenziato in funzione della tipologia di beneficiario, che varia da un minimo di 25 mila a un massimo di 80 mila euro per le spese sostenute da ciascuna impresa o rete di impresa.

Tra le spese ammissibili rientrano quelle relative all’applicazione di tecnologie in settori quali big data e analisi dei dati, cyber security, integrazione e sviluppo digitale dei processi aziendali, programmi di digital marketing e di open innovation. La compilazione della domanda di accesso alle agevolazioni sarà disponibile sul sito del MISE a partire dal 7 novembre 2019.


Articolo disponibile sulla Newsletter "Norme e Tributi" n. 136 della Camera di Commercio Italo-Germanica.