Proroga del meccanismo del reverse charge

Consulenza tributaria e tax compliance

Mediante l’inserimento del comma 2-bis, nell’articolo 2 del DL n. 119/2018 è stata prorogata fino al 30 giugno 2022 l’applicazione del meccanismo del reverse charge alle seguenti cessioni in scadenza al 31 dicembre 2018:

  • apparecchi terminali per il servizio radiomobile terrestre di comunicazione e non più anche a quelle di loro componenti ed accessori;
  • console da gioco, tablet PC e laptop, nonché ai dispositivi a circuito integrato quali microprocessori e unità centrali di elaborazione ceduti prima della loro installazione in prodotti destinati al consumatore finale;
  • quote di emissione di gas a effetto serra;
  • unità che possono essere utilizzate dai gestori e di certificati relativi al gas e all’energia elettrica;
  • gas e energia elettrica ad un soggetto passivo-rivenditore.