Stralcio dei debiti fino a € 1.000 affidati all’agente della riscossione dal 2000 al 2010

Contenzioso tributario

I debiti che alla data di entrata in vigore del Decreto hanno un valore residuo non superiore ad euro 1.000, comprensivo di capitale, interessi per ritardata iscrizione a ruolo e sanzioni, risultanti da singoli carichi affidati all’agente della riscossione dal 1° gennaio 2000 al 31 dicembre 2010, ancorché riferiti a cartelle per le quali è già intervenuta la richiesta per la rottamazione, sono automaticamente annullati alla data del 31 dicembre 2018.