Super ammortamento 2019: valida la consegna dei beni strumentali nuovi entro fine 2020

 - 

Consulenza tributaria e tax compliance

C’è tempo fino al 31 dicembre 2020 per consegnare i beni materiali strumentali nuovi per fruire del super ammortamento 2019, ma a condizione che entro il 31 dicembre 2019 sia stato pagato il 20% del corrispettivo a titolo di acconto e l’ordine d’acquisto sia stato formalmente accettato. È quanto previsto dal decreto Rilancio, che sposta dal 30 giugno al 31 dicembre 2020 la scadenza prevista dal decreto Crescita per consegnare i beni oggetto di investimento tra il 1° aprile e il 31 dicembre 2019 ai fini della fruizione della maggiorazione figurativa di costo del 30% valida solo ai fini della deduzione IRES delle quote di ammortamento e dei canoni di leasing.

La lettura integrale dell'articolo è riservata agli abbonati del Quotidiano Ipsoa, per maggiori informazioni clicca qui.