Autenticità e copyright. Il caso del Basquiat trasformato in NFT

14/05/2021 -  Federica Minio

Diritto dell’arte e dei beni culturali

Il comunicato stampa di qualche giorno fa sembrava parlare chiaro: dal 26 al 30 aprile scorsi avrebbe dovuto essere venduto all’asta, attraverso la piattaforma online OpenSea, il disegno di Jean-Michel Basquiat Free Comb with Pagoda (1986), nonché il relativo NFT (Non Fungible Token), con base d’asta di un Ethereum (circa 2.500 dollari).Nel comunicato si leggeva che l’opera “fisica” di Basquiat – il disegno per intenderci – e la sua firma erano stati certificati dal comitato di autentificazione dell’Estate of Jean-Michel Basquiat, e che insieme al token sarebbero stati acquistati dal miglior offere...

Arte o plagio? Nuovamente condannata l'arte "appropriativa" di Koons

30/03/2021 -  Federica Minio

Diritto dell’arte e dei beni culturali

La Corte di Appello di Parigi non ha dubbi: Koons ha copiato un’altra volta. Confermando quanto già deciso dal Tribunal de Grande Instance nel novembre 2018, i giudici transalpini, con decisione del 23 febbraio 2021, hanno infatti stabilito che l’opera Fait d’Hiver del 1988 di Jeff Koons è una contraffazione dell’omonima fotografia realizzata nel 1984 dal fotografo Franck Davidovici per una pubblicità del marchio di abbigliamento Naf Naf. L’opera di Koons – parte della serie Banality – rappresenta una donna distesa sulla neve accanto a un maiale, che porta al c...

La proprietà dell'opera tra diritti e limiti

18/02/2021 -  Federica Minio

Diritto dell’arte e dei beni culturali

Chi acquista, riceve in eredità o donazione, o comunque diventa proprietario di un’opera delle arti figurative, può pensare di poterne godere e disporre in modo pieno ed esclusivo. Ad esempio, di poterla trasferirla dalla casa di Milano a quella di montagna, o a quella in Costa Azzurra.  Potrebbe anche pensare di utilizzare l’immagine di quell’opera, che tiene appesa nel salotto, nella home page del sito web che utilizza per promuovere la sua attività professionale o di impresa. Può il proprietario fare tutte queste cose? Non sempre. Un’opera d’arte, che sia una tela, una scultura, un&...

La digitalizzazione del patrimonio culturale. Banche dati museali, diritto d’autore, conservazione e valorizzazione del patrimonio culturale

18/12/2020 -  Federica Minio

Diritto dell’arte e dei beni culturali

Negli ultimi mesi musei pubblici e privati, per non perdere il contatto con il loro pubblico, hanno moltiplicato le iniziative on line, dai tour virtuali alle dirette live sui propri social network. È stata così data una sferzata al processo di catalogazione e digitalizzazione del patrimonio culturale italiano, già in corso da anni, e le banche dati digitali dei musei hanno visto accrescere i loro contenuti. Questo contributo offre una breve analisi proprio delle banche dati museali, come meglio definite in seguito, al fine di definire il perimetro giuridico della loro tutela.L'articolo è disponibile in versione integrale su Aedo...

Le Fondazioni come strumento di gestione dei beni culturali

29/10/2020 -  Federica Minio

Diritto dell’arte e dei beni culturali

Quando si parla di “fondazioni culturali” si pensa di solito a un tipo generale di fondazione che si occupa di cultura. Dal punto di vista giuridico, si tratta in realtà di un tipo di fondazione previsto specificatamente dalla legge. La prima normativa che si è occupata della materia è stato il decreto che ha istituito il Ministero per i Beni e le Attività Culturali (D. Lgs. 368/1998; “MIBACT” o “Ministero”), che si occupava, all’art. 10, appunto di disciplinare le forme attraverso cui il MIBACT poteva gestire i propri beni, stabilendo in particolare che esso avrebbe potuto “stipulare accordi con amministrazioni...

Opera d'arte e mano dell'artista tra Iva e diritto d'autore

30/09/2020 -  Federica Minio

Diritto dell’arte e dei beni culturali

Se nessun addetto ai lavori dubiterebbe che opere come Il Dito di Cattelan, The Physical Impossibility Of Death In the Mind Of Someone Living (lo squalo in formaldeide) di Hirst o The Cloud Gate (il c.d. fagiolo) di Kapoor, opere tutte alle quali gli artisti non hanno fisicamente messo mano, siano opere d’arte; se è poi molto probabile (ma non scontato: si veda a proposito il “caso Spoerri” deciso dalla Corte di Cassazione francese il 5 febbraio 2002) che nessun giudice negherebbe a queste opere tutela autorale a causa della mancata presenza della mano dell’artista alla loro concreta realizzazione, di diverso avviso è l...

Decreto "Rilancio" e "pacchetto cultura"

21/05/2020 -  Federica Minio

Diritto dell’arte e dei beni culturali

ll 19 maggio 2020 è stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale il Decreto Legge n. 34, c.d. “Rilancio”. Gli articoli da 182 a 184 contengono una serie di norme fortemente volute dal Ministro Dario Franceschini a sostegno di due dei settori, turismo e cultura, “più gravemente colpiti sin dagli inizi dell’emergenza coronavirus a causa della significativa contrazione degli arrivi internazionali a cui si sono poi aggiunte le chiusure dovute alle misure di contenimento del contagio” (cfr. comunicato stampa del Ministero). Tralasciando l’aspetto turismo, analizziamo di seguito brevemente le misure più significative in re...

Fotografia e diritto d’autore. Il lupo che ulula di Daniel Cox è un’opera d’arte

15/05/2020 -  Federica Minio

Diritto dell’arte e dei beni culturali

L’iconica immagine del lupo che ulula tra i fiocchi di neve di Daniel Cox, tra i più affermati fotografi naturalistici al mondo, ha ricevuto tutela autorale da parte del Tribunale di Milano in una recentissima pronuncia (n. 2539 del 23 aprile 2020) della Sezione Specializzata in Materia di Impresa, cui sono devolute anche le cause in materia di diritto d’autore.La foto in questione era stata reperita su Google e riprodotta dallo stilista Antonio Marras su alcuni capi della collezione moda donna autunno/inverno 2014-2015, senza chiedere l’autorizzazione a Cox e senza citarne il nome. Il fotografo citava così in giudizio lo stilista chiedendo, tra...

Mercato dell’arte e antiriciclaggio: cosa è cambiato

08/05/2020 -  Federica Minio, Simona Valassina

Diritto dell’arte e dei beni culturali

Nonostante l’attuale contrazione del mercato dovuta alla crisi epidemiologica in corso, stando agli ultimi dati disponibili, e in particolare al report The Art Market 2020, i valori delle transazioni nel mercato dell’arte e dell’antiquariato si sono aggirati, nel corso del 2019, attorno ai 64 miliardi di dollari. Si può dunque parlare di un giro d’affari di tutto rispetto, anche tenendo conto del fatto che, se da un lato è diminuito in termini assoluti il valore delle vendite, dall’altro è aumentato di due punti percentuali il numero delle transazioni, che ha raggiunto i 40 miliardi di dollari e il record più ...

Ma chi è l'autore? L'arte al tempo dell'Intelligenza Artificiale (e non solo)

19/03/2020 -  Federica Minio

Diritto dell’arte e dei beni culturali

Una domanda che mi sono fatta tante volte è quella se e in quale misura l’artigiano che esegue materialmente un’opera d’arte per conto dell’artista possa in qualche misura essere considerato coautore della stessa. I più forse considereranno la risposta scontata, mentre altri penseranno trattarsi di mero onanismo giuridico. In realtà trovo l’argomento leggermente più complicato del previsto e comunque carico di conseguenze giuridiche. La domanda mi si è riproposta ancora una volta durante la visita della mostra su Canova alla GAM di Milano, dove sono esposti sia alcuni gessi provenienti dalla gypsotheca di P...


Newsletter

 
Generale e alert

 
Newsletter

Note legali

Morri Rossetti e Associati – Studio Legale e Tributario

Sede legale in Piazza Duse n. 2, Milano, 20122.

C.F. e P. IVA n. 04110250968.

Copyright

Morri Rossetti e Associati – Studio Legale e Tributario opera come associazione professionale sottoposta alla legge italiana.

I contenuti e le informazioni del presente sito sono pubblicati a scopo esclusivamente informativo e divulgativo; si precisa inoltre che gli stessi:

  • non costituiscono un parere legale o altro tipo di consulenza professionale;
  • non sono volti a fini commerciali o all’instaurazione di relazioni con i clienti.

Si declina ogni responsabilità in merito ad azioni o omissioni derivanti dall’utilizzo improprio e all’abuso delle informazioni e degli articoli contenuti nel presente sito.

I contenuti pubblicati nel presente sito sono protetti da diritto di autore, in base alle disposizioni nazionali e delle convenzioni internazionali, e sono di titolarità esclusiva di Morri Rossetti e Associati.

Ogni comunicazione e diffusione al pubblico e ogni riproduzione parziale o integrale, se non effettuata a scopo meramente personale, dei contenuti presenti nel sito richiede la preventiva autorizzazione di Morri Rossetti e Associati.

Accetti termini e codizioni