Beni di valore inferiore a euro 516,46: il super-ammortamento segue le regole contabili

Tax advisory and tax compliance

L’Agenzia delle entrate, con Risoluzione n. 145/E/2017, ha precisato che per i beni materiali strumentali nuovi con costo unitario non superiore a euro 516,46 l’imputazione temporale della maggiorazione di costo di acquisizione del 40% (super-ammortamento) segue le regole contabili. Pertanto, ove l’impresa, anziché imputare integralmente a conto economico il costo unitario nell’esercizio di sostenimento, decida di ammortizzarlo in bilancio anche la deduzione extra-contabile del super-ammortamento andrà calcolata, a partire dall’esercizio di entrata in funzione del bene, secondo i coefficienti annuali previsti dal DM 31 dicembre 1988, ridotti della metà per il primo esercizio.

 

Rif. Agenzia delle entrate, Risoluzione del 24 novembre 2017, n. 145/E