Dichiarazione d’intento: si può indicare un plafond superiore a quello disponibile

 - 

Tax advisory and tax compliance

Fine mese ricco di adempimenti per i contribuenti: dalla dichiarazione IVA, che da quest’anno deve essere presentata obbligatoriamente in forma autonoma, alla presentazione entro il 27 febbraio di modelli INTRASTAT per concludere con la presentazione del nuovo modello di dichiarazione d’intento.
Infatti, per poter effettuare acquisti in sospensione d’imposta dal 1° marzo 2017, l’esportatore abituale deve utilizzare obbligatoriamente il nuovo modello di dichiarazione approvato con provvedimento 2 dicembre 2016 dell’Agenzia delle Entrate.
Infatti, per poter effettuare acquisti in sospensione d’imposta dal 1° marzo 2017, l’esportatore abituale deve utilizzare obbligatoriamente il nuovo modello di dichiarazione approvato con provvedimento 2 dicembre 2016 dell’Agenzia delle Entrate.
La lettura integrale dell'articolo è riservata agli abbonati del Quotidiano Ipsoa, per maggiori informazioni clicca qui.