Le novità IVA nella dichiarazione annuale: i chiarimenti di Assonime

 - 

Consulenza tributaria e tax compliance

Assonime, nella Circolare n. 9 del 19 aprile 2018, ha illustrato le modifiche che contiene il modello di dichiarazione annuale IVA 2018, relativo all’anno 2017, che deve essere presentato entro il prossimo 30 aprile. In particolare, Assonime evidenza che il quadro VH da quest’anno deve essere utilizzato soltanto qualora si intenda inviare, integrare o correggere i dati omessi, incompleti o errati indicati nelle comunicazioni delle liquidazioni IVA effettuate. Il quadro VF accoglie invece le modifiche apportate alla disciplina della detrazione IVA dal D.L. n. 50/2017, con particolare riferimento alle fatture emesse e ricevute nel 2017 ma registrare entro il 30 aprile 2018 nell’apposito sezionale. Infine, trovano spazio nella dichiarazione IVA anche le novità introdotte alla disciplina dello split payment sia quelle in tema di estrazione di beni di provenienza nazionale.

La lettura integrale dell'articolo è riservata agli abbonati di MySolution, per maggiori informazioni clicca qui.