Decreto fiscale: quando e come presentare l’integrativa IVA

 - 

Consulenza tributaria e tax compliance

Il decreto fiscale collegato alla legge di Bilancio 2017 ha introdotto regole specifiche in tema di dichiarazione integrativa IVA, individuando una disciplina autonoma per l’integrazione - a favore o a sfavore del contribuente - della dichiarazione IVA. Errori o omissioni potranno essere corretti dal contribuente mediante una successiva dichiarazione da presentare entro il 31 dicembre del quarto anno successivo a quello in cui è stata presentata la dichiarazione. Prima di questa modifica normativa, la possibilità per il contribuente di presentare l’integrativa era ammessa con tempistiche differenti a seconda che la stessa fosse a suo favore o sfavore.

La lettura integrale dell'articolo è riservata agli abbonati del Quotidiano IPSOA.