Deducibilità dei costi black list: i chiarimenti dell’Agenzia delle Entrate

Consulenza tributaria e tax compliance

La disciplina relativa alla deducibilità dei costi black list vigente fino al 31 dicembre 2015 non era in contrasto con le norme convenzionali (art. 24 Modello OCSE). Inoltre, se fino al 2015 detti costi non sono stati indicati separatamente in dichiarazione, così come previsto dalla legge, tale comportamento resta sanzionabile, non trovando applicare il principio del favor rei. Sono questi i principali chiarimenti resi dall’Agenzia delle Entrate, con la Circolare n. 39/E/2016.

Rif. Agenzia delle Entrate, Circolare del 26 settembre 2016, n. 39/E