Disposizioni di attuazione del principio di delega della riserva di codice nella materia penale: Decreto legislativo 1° marzo 2018 n. 21

Diritto penale dell’economia e dell’impresa

È stato pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 68 del 22 marzo 2018 il Decreto Legislativo 1° marzo 2018, n. 21 recante “Disposizioni di attuazione del principio di delega della riserva di codice nella materia penale a norma dell’articolo 1, comma 85, lettera q), della legge 23 giugno 2017, n. 103”.

Il decreto - avendo quale scopo principale quello di porre un freno “eccessiva, caotica e non sempre facilmente intellegibile produzione legislativa di settore” - razionalizza e riorganizza la materia penale alla luce del nuovo principio di riserva di codice nella materia penale (art. 3-bis c.p.), in favore di una migliore comprensione dei dettati normativi, condizione imprescindibile al rispetto dei principi di colpevolezza e rieducazione della pena.

Viene introdotto l’art. 3 c.p. rubricato, appunto, “Principio della riserva di codice”, secondo il quale “Nuove disposizioni che prevedono reati possono essere introdotte nell’ordinamento solo se modificano il codice penale ovvero sono inserite in leggi che disciplinano in modo organico la materia”.

L’intervento trasporta, dunque, all’interno del codice penale, fattispecie criminose già previste da disposizioni di legge in vigore.

A titolo esemplificativo:

  • in materia di tutela della persona, viene inserito l’art. 570-bis c.p. rubricato “Violazione degli obblighi di assistenza familiare in caso di separazione o di scioglimento del matrimonio”. Fattispecie precedentemente disciplinata all’art. 12- sexies della L. 1/12/1970, n. 898;
  • in materia di delitti contro la maternità, vengono inseriti all’interno del codice penale gli articoli 593-bis, 593-ter i quali disciplinano le fattispecie criminose precedentemente disciplinate, rispettivamente, agli articoli 17 e 18 della L. 22/05/1978, n. 194;
  • in materia di confisca, i casi di confisca particolare precedentemente disciplinati all’art. 12-sexies, commi 1 e 2 ter della L. 6/02/1980, n. 15 sono ora disciplinati all’interno del codice penale all’art. 240-bis.

 

Rif. Decreto legislativo 1° marzo 2018 n. 21, Disposizioni di attuazione del principio di delega della riserva di codice nella materia penale a norma dell'articolo 1, comma 85, lettera q), della legge 23 giugno 2017, n. 103, G.U. 22 marzo 2018, n. 68