È imponibile Iva il riacquisto di azioni «pagato» in immobili

Consulenza tributaria e tax compliance

La Corte di Giustizia UE, con la sentenza del 13 giugno 2018, relativa alla causa C-421/17, ha concluso che il riacquisto delle azioni proprie detenute da un’altra società e la successiva cessione di beni immobili configurano un’unica operazione di cessione di beni a titolo oneroso soggetta ad IVA, in quanto operazione con scambio di reciproche prestazioni. Nello specifico, i giudici unionali hanno ritenuto determinante l’esistenza di un rapporto giuridico in base al quale le controparti hanno reciprocamente trasferito propri diritti di proprietà.

 

Rif. Corte di Giustizia UE, sentenza 13 giugno 2018, relativa alla causa C-421/17