Interessi su finanziamenti esteri: esenti da tassazione

Consulenza tributaria e tax compliance

Gli interessi sui finanziamenti a medio e lungo termine erogati da banche estere ad imprese residenti in Italia non sono in nessun modo assoggettati ad imposizione nel territorio dello Stato. L’Agenzia delle Entrate, con la Risoluzione n. 84/E/2016, ha chiarito che detti interessi non sono oggetto né di ritenuta alla fonte a titolo d’imposta ex art. 26, co. 5-bis del DPR 600/1973, né di obblighi dichiarativi.

 

Rif. Agenzia delle Entrate, Risoluzione del 29 settembre 2016, n. 84/E