L’omessa presentazione della dichiarazione non pregiudica il diritto alla detrazione IVA

Consulenza tributaria e tax compliance

La Corte di Cassazione, con l’ordinanza n. 1962, depositata il 25 gennaio 2017, ha ribadito che il diritto alla detrazione IVA non può essere negato se, pur omettendo la presentazione della dichiarazione annuale.

Confermando quanto concluso dalla Sezioni Unite, nella sentenza n. 17757/2016, la Corte ha concluso il principio della neutralità IVA comporta, che, pur in mancanza della dichiarazione annuale, l’eccedenza d’imposta risultante dalle dichiarazioni periodiche e dai regolari versamenti effettuati, la detrazione dell’imposta deve essere riconosciuta, se il contribuente sia in grado di dimostrare che siano stati rispettati tutti i requisiti sostanziali necessari per l’effettuazione della stessa.

 

Rif. Cass. civ., Sez. Unite, ordinanza 25 gennaio 2017, n. 1962