Obbligo di memorizzazione e trasmissione telematica dei corrispettivi

Consulenza tributaria e tax compliance

I commercianti al minuto e soggetti assimilati (art. 22, D.P.R. n. 633/1972), hanno l’obbligo di memorizzare elettronicamente e trasmettere i dati dei corrispettivi giornalieri delle cessioni di beni e delle prestazioni di servizi con decorrenza:

  • 1° luglio 2019 ai soggetti con un volume d’affari superiore a 400.000 euro;
  • 1° gennaio 2020 per tutti gli altri soggetti.