OICR USA, l’esenzione arriva con la registrazione alla Sec

Consulenza tributaria e tax compliance

Per soddisfare la verifica della sussistenza del requisito della vigilanza prudenziale, ai fini della non applicazione della ritenuta sui proventi derivanti da investimenti in fondi immobiliari italiani, è sufficiente che il soggetto statunitense incaricato della gestione del fondo estero presenti alla Società di gestione di risparmio italiana (Sgr) copia del “Form Adv”, vale a dire del modello compilato e inviato elettronicamente per la registrazione al sito ufficiale della Sec, l’autorità di vigilanza USA. In particolare, nel caso specifico, trattasi di una umbrella registration, ossia di una registrazione collettiva di più attori con un unico modello. È questo il chiarimento reso dall’Agenzia delle entrate, nella Risoluzione n. 78/E/2017, al quesito prospettato da un Oicr estero che intende investire in un fondo italiano.

 

Rif. Agenzia delle entrate, Risoluzione n. 78/E del 27 giugno 2017