Rottamazione bis: l’istanza già presentata nel 2017 blocca l’accesso

 - 

Consulenza tributaria e tax compliance

Il Collegato fiscale 2018 ha prorogato i termini per aderire alla rottamazione delle cartelle. In particolare, è stata disposta la riapertura dei termini per la definizione agevolata anche a vantaggio dei contribuenti che non avevano aderito alla prima edizione, precludendola nel contempo per i debiti indicati nell’istanza di adesione alla prima rottamazione in caso di mancato perfezionamento del pagamento integrale dei debiti tributari. A questo punto viene da chiedersi: a che pro può essere invocata la compliance tra Amministrazione Finanziaria e contribuente? Quale è lo scopo della deflazione del contenzioso, se non evitare di mettere in moto la macchina della giustizia quando non è strettamente necessario?

La lettura integrale dell'articolo è riservata agli abbonati del Quotidiano Ipsoa, per maggiori informazioni clicca qui.

Rottamazione